Oggi 27 gennaio “Giorno della Memoria”

Standard

Nella Prefazione del 1947 a “Se questo è un uomo”, Primo Levi scriveva: “A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che «ogni straniero è nemico». Per lo più questa convinzione giace in fondo agli animi come una infezione latente; si manifesta solo in atti saltuari e incoordinati, e non sta all’origine di un sistema di pensiero. Ma quando questo avviene, quando il dogma inespresso diventa premessa maggiore di un sillogismo, allora, al termine della catena, sta il Lager”.
Oggi questi Lager esistono e si chiamano Frontiere!
Oggi questi Lager sono nelle politiche di militarizzazione della Fortezza Europa!
Oggi diventano“Memoria” i racconti quotidiani di uomini e donne in fuga, costretti a intraprendere viaggi pericolosi in nome della vita, migliaia sono quelli scomparsi.
I nuovi “desaparecidos”! Spesso quelli che riescono ad arrivare, subiscono gravi violazioni dei loro diritti, trattamenti disumani ed indegni di un paese civile.
Un giorno alle Frontiere rimarrà “Memoria” di questi anni di repressione della libertà di movimento, ma anche impulso per Ricordare che non si può impedire a noi “Esseri Umani di essere umani”!

Ste“Voci dallo Spazio”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s