Esiste la possibilità di disegnare, con tutti i colori più vivi e veri, questa rete mondiale dell’umanità in movimento. È quello che si son messi in testa i promotori della Giornata d’Azione Globale dei Migranti. Per farlo insieme hanno dato appuntamento a tutte e tutti per il 18 dicembre 2011. Dove? Ovunque sulla Terra. Ovunque ci sia un migrante, un profugo, un rifugiato, uno sfollato, ovunque vi siano loro familiari, amici, compagni.

Pabuda (Paolo Buffoni Damiani)

http://globalmigrantsaction.org/

2 responses »

  1. Siamo tutti (o quasi) dei migranti! Chi dalle regioni interne dell’Italia, chi da altri luoghi più lontani, Non è una questione di luogo di nascita, ma spesso si tratta di una stupida “guerra fra poveri”. Di una stupida guerra per tutelare i pochi privilegi che ci siamo faticosamente conquistati e che oggi rischiamo di perdere (.. molti li abbiamo già persi!!)
    Aiutare i migranti vuol dire tutelare anche gli italiani.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s