“Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la discriminazione.

Ogni individuo, senza discriminazione, ha diritto ad eguale retribuzione per eguale lavoro.

Ogni individuo che lavora ha diritto ad una remunerazione equa e soddisfacente che assicuri a lui stesso e alla sua famiglia un’esistenza conforme alla dignità umana ed integrata, se necessario, ad altri    mezzi di protezione sociale.

Ogni individuo ha il diritto di fondare dei sindacati e di aderirvi per la difesa dei propri interessi.” (Art. 23, Dichiarazione universale dei diritti umani)

Il lavoro è uno dei pilastri fondamentali su cui ogni società si basa e come tale anche la Costituzione italiana ne riconosce l’importanza a partire dal suo primissimo articolo.

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”  (Art. 1, Costituzione Italiana)

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale e spirituale della società”. (Art. 4, Costituzione Italiana)

 

 

One response »

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s